Migrazioni

Post-news
15.06.2018

Il 5 giugno 2018, la Commissione europea (CE) ha pubblicato l'undicesimo emendamento al regolamento (UE) n. 10/2011 sui materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari. 

Post-news
11.06.2018

Ha proposto la messa al bando di posate, piatti, bicchieri, cotton fioc e molto altro, da sostituire con soluzioni più sostenibili e meno inquinanti

Entro il 2025 gli Stati membri dovranno raccogliere il 90% delle bottiglie di plastica monouso per bevande, per esempio con sistemi di cauzione-deposito. Questa, insieme al divieto di vendita di stoviglie, cannucce, agitatori per bevande, bastoncini di cotone per le orecchie e bastoncini per palloncini in plastica sono le misure più ambiziose presentate dalla Commissione europea, nel quadro della strategia Ue per ridurre i rifiuti plastici. Secondo il progetto di direttiva, inoltre, i contenitori per bevande in plastica saranno ammessi solo se i tappi e i coperchi restano attaccati al contenitore. Per i contenitori per alimenti e tazze per bevande in plastica, gli Stati membri dovranno fissare obiettivi nazionali di riduzione. I produttori saranno inoltre chiamati a coprire i costi di gestione dei rifiuti per prodotti come i mozziconi di sigaretta, palloncini e attrezzi da pesca in plastica. Altri prodotti come gli assorbenti igienici e le salviette umidificate dovranno avere un'etichetta chiara e standardizzata che indica il loro impatto negativo sull'ambiente. 

Post-news
19.02.2018

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 12 febbraio 2018 il Regolamento UE N. 213/2018 che si presenta come ulteriore emendamento del regolamento UE N. 10/2011 riguardante i materiali e oggetti di materia plastica destinati al contatto con alimenti.

Post-news
04.01.2018

Il corso illustra i regolamenti e le leggi vincolanti per tutti coloro che producono o commercializzano oggetti o macchinari le cui superfici siano a contatto con gli alimenti.

Post-news
06.07.2017

DECRETO LEGISLATIVO 10 febbraio 2017, n. 29 - Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai regolamenti (CE) n. 1935/2004, n. 1895/2005, n. 2023/2006, n. 282/2008, n. 450/2009 e n. 10/2011, in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti. (17G00040) (GU n.65 del 18-3-2017)

Post-news
05.06.2017

L'Unione Europea riduce i limiti di migrazione per il piombo nei giocattoli.

Post-news
05.05.2017

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 28 aprile 2017 il Regolamento UE N. 752/2017 che si presenta come ulteriore emendamento del regolamento UE N. 10/2011 riguardante i materiali e oggetti di materia plastica destinati al contatto con alimenti.

Post-news
19.09.2016

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari (MOCA).

Post-news
06.09.2016

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 230 del 25 agosto 2016 il Regolamento UE N. 1416/2016 che si presenta come sesto emendamento del regolamento UE N. 10/2011 riguardante i materiali e oggetti di materia plastica destinati al contatto con alimenti.

Il regolamento, che entrerà in vigore il 14 settembre 2016,  ha introdotto importanti novità riguardanti le metodiche di valutazione e l’introduzione di nuovi limiti migrazione.

Post-attiv
24.08.2015

Pagina in allestimento

Develop byKernel ©